upLIFT

Domande frequenti

Domande frequenti

È possibile utilizzare le TM esistenti con upLIFT?

Sì, le TM esistenti possono essere aggiornate per renderle compatibili con upLIFT. Per farlo è sufficiente seguire questa procedura:

  1. Aprire la memoria di traduzione nella vista Memorie di traduzione.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome della memoria di traduzione e selezionare Impostazioni – Allineamento per frammenti.
  3. Impostare lo stato di allineamento per frammenti su "Attivato". A questo punto vi verrà richiesto di aggiornare la TM.

Domande frequenti su upLIFT - immagine 1

Come si fa a creare una nuova TM da usare con upLIFT?

Quando si crea una nuova TM è sufficiente assicurarsi che la casella "Supporta allineamento per frammenti" sia selezionata nella prima schermata della procedura guidata.

Domande frequenti su upLIFT - immagine 2

Per usare upLIFT Fragment Recall è necessario un numero minimo di unità di traduzione (TU)?

upLIFT Fragment Recall prevede due tipi di corrispondenze: corrispondenza dell'intera TU e corrispondenza di frammenti di TU. Ogni TM che supporta l'allineamento per frammenti fornisce corrispondenze dell'intera TU in upLIFT senza bisogno di configurare impostazioni. Per utilizzare le corrispondenze di frammenti di TU devono essere presenti almeno 1.000 TU; tuttavia è consigliabile disporre di almeno 5.000 TU per assicurare un allineamento per frammenti di migliore qualità. Prima sarà necessario abilitare la corrispondenza di frammenti di TU nella TM.

Come si fa ad abilitare la corrispondenza di frammenti di TU in una TM?

Aprite la TM nella vista Memorie di traduzione di Studio e andate alle Impostazioni.

Domande frequenti su upLIFT - immagine 3

Da qui potrete attivare o disattivare l'allineamento per frammenti. Se desiderate utilizzare la corrispondenza di frammenti di TU, per prima cosa è necessario creare un modello di traduzione. Una volta creato, assicuratevi di selezionare Allinea unità di traduzione. Infine, se desiderate che i nuovi contenuti aggiunti alla TM durante la traduzione siano disponibili per upLIFT Fragment Recall, assicuratevi che sia abilitata l'opzione Allineamento automatico:

Domande frequenti su upLIFT - immagine 4

Come si fa a impostare la visualizzazione delle corrispondenze di frammenti di TU?

Andate su File > Opzioni > Tutte le combinazioni linguistiche > Memoria di traduzione e traduzione automatica > Ricerca e selezionate l'opzione "Frammento di TU". Da qui potete anche impostare il numero minimo di parole che genera una corrispondenza per entrambi i tipi di ricerca di frammenti.

Domande frequenti su upLIFT - immagine 5

Dove compaiono i risultati di upLIFT Fragment Recall?

I risultati di upLIFT Fragment Recall vengono visualizzati in una nuova finestra delle corrispondenze di frammenti, che compare in una nuova scheda accanto alla finestra dei risultati di traduzione, in modo analogo alla visualizzazione delle corrispondenze della concordanza. Questa finestra si apre solo quando non vi sono corrispondenze esatte o parziali, poiché tali frammenti sono particolarmente utili quando non sono disponibili corrispondenze della TM:

Domande frequenti su upLIFT - immagine 6

I risultati di upLIFT Fragment Recall sono disponibili anche attraverso AutoSuggest e possono essere aggiunti rapidamente a un termbase direttamente dalla finestra delle corrispondenze di frammenti.

Domande frequenti su upLIFT - immagine 7

Domande frequenti su upLIFT - immagine 8

upLIFT è disponibile per le TM su server SDL Trados GroupShare?

Sì. Ora la tecnologia upLIFT offre anche suggerimenti di traduzione dalle TM basate su server mentre traducete, il che significa che potrete utilizzare sempre le corrispondenze a livello di frammenti e segmenti più recenti e pertinenti. SDL Trados GroupShare allineerà in background tutte le TM basate su server. Per le nuove TM e l'importazione di grandi volumi di contenuti, tale attività verrà eseguita durante la notte per impostazione predefinita. Gli amministratori di sistema possono configurare l'allineamento in modo che venga eseguito in orari diversi.

upLIFT funzionerà con AnyTM?

No, upLIFT non funzionerà con le TM aggiunte mediante AnyTM. Attualmente upLIFT funziona solo con il provider di TM predefinito di Studio e non supporta ancora altri provider di TM scaricati da SDL AppStore.

upLIFT Fuzzy Repair modificherà il valore della corrispondenza parziale?

No, il valore della corrispondenza parziale rimarrà invariato, ma una corrispondenza parziale riparata sarà indicata dal simbolo della chiave inglese.

Se una TM contiene tre corrispondenze con lo stesso valore di corrispondenza parziale, quale delle tre sarà riparata?

Se la tecnologia upLIFT non sa quale corrispondenza utilizzare di preferenza, o non è in grado di trovare la parola o il frammento da riparare, lascerà inalterata la corrispondenza parziale piuttosto che offrire una riparazione errata e potenzialmente causare maggiori rielaborazioni. Sarà poi possibile effettuare il post-editing sulle corrispondenze parziali come d'abitudine.

Quali fonti di traduzione vengono utilizzate per riparare le corrispondenze parziali?

Al momento SDL Trados Studio può usare tre fonti:

  • Terminologia di MultiTerm
  • Unità di traduzione richiamate da TM di Studio basate su file (sia intere TU che frammenti di TU)
  • Traduzione automatica (questa opzione può essere attivata o disattivata)

upLIFT è disponibile per tutte le lingue?

upLIFT è ora disponibile per tutte le lingue supportate da SDL Trados Studio.