upLIFT: la nuova generazione della tecnologia basata su memorie di traduzione

Le memorie di traduzione sono le vostre risorse più importanti e poterle riutilizzare al massimo è ciò che fa la differenza. Grazie alla nostra nuova e rivoluzionaria tecnologia upLIFT potete tradurre nuovi segmenti più velocemente, anche se non trovate una corrispondenza nella memoria di traduzione.

upLIFT Fragment Recall

Nessuna corrispondenza nella memoria di traduzione? Nessun problema. Utilizzando upLIFT Fragment Recall, SDL Trados Studio cerca automaticamente parole o frasi all'interno di sottosegmenti già tradotti nelle vostre memorie di traduzione, per aiutarvi a tradurre i nuovi segmenti più velocemente.

Risparmio di tempo e impegno

Massimo riutilizzo dei contenuti precedentemente tradotti. Riduzione del tempo passato a cercare termini e frasi pertinenti. Maggiore fiducia nei suggerimenti di traduzione.

Semplice e intuitivo

Il riutilizzo automatico dei frammenti di segmenti rende inutili le ricerche delle concordanze. Aggiunta delle corrispondenze di frammenti ai termbase per una gestione della terminologia più efficace.
Unitevi a noi alla ricerca della corrispondenza migliore

upLIFT Fuzzy Repair

Quando incontra delle corrispondenze parziali, upLIFT Fuzzy Repair le esamina e modifica automaticamente per presentare un suggerimento di traduzione più preciso. upLIFT sfrutta le memorie di traduzione, i termbase e la traduzione automatica come risorse per le correzioni, in modo da assicurare il miglior risultato possibile.

Fate di più con meno

Le corrispondenze parziali richiedono meno lavoro di editing e consentono ai traduttori di contare su meno risorse per le correzioni, rendendo il lavoro di traduzione più semplice e veloce.

Controllate i costi

L'analisi del file di SDL Trados Studio è stata aggiornata e ora include la ricerca di frammenti e la funzione Fuzzy repair, che consentono un calcolo più preciso dei costi del lavoro di traduzione e una valutazione della qualità più efficace.