Service Release

Domande frequenti

SDL Trados Studio 2019 SR1 e SDL MultiTerm CU1 - Domande frequenti

Che cos'è SDL Trados Studio 2019 SR1?

SDL Trados Studio 2019 Service Release 1 è un aggiornamento che contiene numerosi miglioramenti e correzioni per Studio. Le Service Release (SR) sono comunemente utilizzate nel settore del software affinché gli utenti possano continuare a ottenere il massimo vantaggio dal proprio investimento.

Quali sono i vantaggi derivanti dall'installazione di SDL Trados Studio 2019 SR1?

L'aggiornamento a SR1 vi permette di usufruire di numerosi miglioramenti importanti per SDL Trados Studio 2019, tra cui:

  • Miglioramenti dell'allineamento di contenuti dai file tradotti in precedenza
    • Comportamento dell'editor di allineamento: miglioramento della funzionalità di scorrimento nell'editor di allineamento e nella selezione dei segmenti, inclusa la selezione di più segmenti.
    • Divisione e inserimento dei segmenti nel file di allineamento: ora potete dividere i segmenti scollegati o inserire nuovi segmenti vuoti per ottimizzare il risultato dell'allineamento.
    • Passaggio alle coppie di segmenti in un file di allineamento: navigazione rapida tra i segmenti allineati in base al relativo stato, alla qualità o al tipo di connessione.
    • Funzionalità di ricerca: la nuova funzionalità di ricerca permette di cercare e trovare testo nell'editor di allineamento.
    • Campi di omissione dei metadati di allineamento: una nuova opzione che consente di omettere i metadati di allineamento durante l'importazione della memoria di traduzione.
  • Memoria di traduzione ottimizzata
    • Maggiore precisione e riutilizzo migliore per la corrispondenza contestuale e la corrispondenza parziale. 
    • Riconoscimento migliore dei caratteri a mezza larghezza e a larghezza intera in un testo di origine in giapponese. 
    • Guida per gli utenti per garantire l'integrità delle TM in fase di aggiornamento delle impostazioni.
  • SDL LC Terminology: SDL Trados Studio ora è completamente integrato con SDL LC Terminology per la terminologia basata su cloud e la condivisione di termbase per gli utenti aziendali.
  • Miglioramento del flusso di revisione: miglioramenti apportati a revisioni e TQA.
  • Altro: anteprima migliorata degli elementi grafici nei file XML

Leggete le note di rilascio per informazioni esaustive e l'elenco completo di tutti i miglioramenti.

Perché viene visualizzato il suggerimento di aggiornare la memoria di traduzione?

Con Studio 2019 SR1 stiamo introducendo una TM ottimizzata grazie a un riutilizzo migliore nelle aree della corrispondenza contestuale e parziale. Per sfruttare questa possibilità, è necessario aggiornare le TM. Studio invia un promemoria discreto, raffigurato da un'icona arancione, con il suggerimento di aggiornare la TM.

Come si effettua l'aggiornamento delle memorie di traduzione?

L'aggiornamento delle TM può essere effettuato in qualsiasi momento. Per aggiornarle potete usare la procedura guidata di preparazione delle memorie di traduzione dalla schermata di benvenuto di Studio per aggiungere più TM al processo di aggiornamento in batch. Potete inoltre utilizzare il pulsante di aggiornamento dopo aver aggiunto la TM a un progetto.

Le TM aggiornate in Studio 2019 SR1 saranno compatibili con Studio 2017 SR1?

Sì, gli utenti di SDL Trados Studio 2017 SR1 riceveranno anche un rilascio di aggiornamento cumulativo (CU15) con gli stessi miglioramenti.  Le TM, i termbase e i file di progetto funzioneranno perfettamente con la versione aggiornata più recente.

Le TM aggiornate in Studio 2019 SR1 saranno compatibili con Studio 2015?

Per ottenere le migliori prestazioni possibili dalle memorie di traduzione create con le versioni più recenti di SDL Trados Studio (2017 CU15 e 2019 SR1), consigliamo a tutti gli utenti di Studio 2015 di convertire tali TM con il nostro plug-in gratuito "SDL TM Compatibility", disponibile nell'AppStore. Gli utenti di 2015 non usufruiranno dei miglioramenti delle corrispondenze contestuali e parziali.

Affinché i miglioramenti delle corrispondenze contestuali e parziali siano disponibili a tutti gli utenti della supply chain, SDL consiglia di utilizzare la stessa versione di SDL Trados Studio aggiornata al CU più recente. Questo significa che tutti gli utenti devono effettuare l'aggiornamento a una delle seguenti versioni di SDL Trados Studio: SDL Trados Studio 2017 CU15 o SDL Trados Studio 2019 SR1.

Che cos'è SDL LC Terminology?

È la nostra offerta di nuova generazione per la gestione della terminologia, ora disponibile come abbonamento a pagamento. Al momento, la condivisione di termbase locali basati su file è difficile, ma è possibile condividere i termbase tramite un server terminologico. Si tratta, tuttavia, di una soluzione dal costo elevato che potrebbe essere accessibile solo alle società di maggiori dimensioni.

Il primo rilascio di SDL LC Terminology è incentrato sulla fornitura di una soluzione di gestione della terminologia di facile utilizzo che soddisfa le esigenze di persone e aziende. Per il riconoscimento e la verifica dei termini, potete impostare e condividere facilmente i termbase nella vostra supply chain importando direttamente glossari basati su Excel, che sono strettamente integrati in SDL Trados Studio. Negli aggiornamenti futuri verranno aggiunte funzionalità a questa offerta basata su cloud.

Sarà possibile accedere a un termbase SDL LC Terminology gratuito?

Sì, ogni utente può creare un termbase, aggiungere e modificare voci nonché accedervi dal browser e in SDL Trados Studio. La condivisione e altre funzionalità come la facile importazione da Excel non sono disponibili nell'offerta gratuita.

Cosa succederà ai termbase già creati in SDL LC Terminology Beta?

I termbase già creati nel proprio account continueranno a essere disponibili e non verranno eliminati. Tuttavia, non si disporrà delle funzionalità terminologiche complete come la navigazione dei contenuti, nonché la modifica e l'aggiunta di voci. Per continuare a usufruire di questi vantaggi e dell'integrazione con Studio, valutare la possibilità di acquistare uno dei nostri nuovi abbonamenti per singole persone e aziende.

Se sono stati creati più termbase durante il periodo beta e si adotta un nuovo pacchetto gratuito, è necessario selezionare un termbase da mantenere. Tutti gli altri termbase saranno eliminati.

Altrimenti, se sono stati creati più termbase durante il periodo beta e si desidera conservarli tutti, è necessario passare all'abbonamento per privati o aziende. 


In che modo è possibile ottenere le funzionalità di condivisione per i termbase SDL LC?

La condivisione di termbase SDL LC è disponibile solo con l'acquisto di un pacchetto per aziende.

Da quali versioni di SDL Trados Studio si può accedere a SDL LC Terminology?

Potete usare SDL LC Terminology solo se avete SDL Trados Studio 2019 SR1 o una versione più recente.

In che modo si può accedere all'account LC Terminology?

Per accedere a SDL LC Terminology è necessario un SDL ID. Se avete già un SDL ID potete accedere da Studio utilizzando l'area Accedi nell'angolo superiore destro di qualsiasi vista. Quando impostate un SDL ID da SDL Trados Studio per la prima volta, dovete:

  1. Aprire SDL Trados Studio e selezionare l'area Accedi dall'angolo superiore destro di qualsiasi vista.
  2. Selezionare Crea un SDL ID e andare alla pagina di registrazione
  3. Dopo aver impostato le credenziali, verrete reindirizzati al sito Web SDL LC, dove potrete accedere con le nuove credenziali.
  4. Consultare tutti i tipi di abbonamento disponibili sul sito Web SDL LC.
  5. Tornare a SDL Trados Studio e accedere.
Potete acquistare un abbonamento durante la fase di registrazione o in un seguito; potete inoltre provare la nostra offerta freemium. Se decidete di non acquistare un abbonamento, ricordate che con un account SDL LC potete accedere a tutte le risorse condivise con voi in SDL Trados Studio.

È possibile aprire un termbase MultiTerm basato su file (.sdltb) in SDL LC Terminology?

No. Al momento non potete caricare direttamente un termbase MultiTerm basato su file (.sdltb) in LC Terminology. Potete, tuttavia, esportare dati da MultiTerm in un termbase LC. Seguite questa procedura:

  1. Salvate la definizione del termbase MultiTerm come file XDT. Per maggiori informazioni, consultate questa pagina della guida.
  2. Esportate il termbase MultiTerm in MultiTerm XML utilizzando la definizione di esportazione predefinita. Per maggiori informazioni sull'utilizzo di MultiTerm XML come definizione di esportazione, consultate questa pagina della guida.
  3. Ora che avete un file .xdt e un file .xml corrispondente, potete importare i dati in LC Terminology.
  4. Accedete a Language Cloud e alle vostre risorse terminologiche dal sito https://languagecloud.sdl.com/translation-toolkit#resources/terminology.
  5. Create un nuovo termbase in LC. Quando create il termbase, assicuratevi di utilizzare l'opzione per caricare una definizione di termbase MultiTerm esistente. Utilizzate il file .xdt salvato nel passaggio 1.
  6. Dopo aver creato il termbase, utilizzate la funzionalità di importazione per importare il file XML creato nel passaggio 2.
Ora avete un termbase LC il cui contenuto è uguale a quello di MultiTerm e potete condividerlo con altri utenti (se disponete di un abbonamento aziendale) nonché accedervi da SDL Trados Studio.

Il video su questa procedura è disponibile qui.

Perché la modalità di modifica allineamento è stata rimossa?

Abbiamo rimosso l'opzione della modalità di modifica allineamento dalla barra multifunzione e introdotto una modalità migliore di selezione dei segmenti. Ora potete selezionare e gestire facilmente più coppie di segmenti direttamente nell'editor di allineamento.

Come si effettua l'aggiornamento a SDL Trados Studio 2019 SR1 e a MultiTerm 2019 CU1?

Quando si apre Studio 2019 o MultiTerm 2019, se si utilizza la funzionalità di aggiornamento automatico, l'area di notifica in Studio/MultiTerm informerà l'utente circa la disponibilità del download. Se non si utilizza la funzionalità di aggiornamento automatico, attenersi alla procedura riportata di seguito per scaricare SDL Trados Studio 2019 SR1 o SDL MultiTerm 2019 CU1:

  1. Uscite da SDL Trados Studio 2019 e SDL MultiTerm 2019 e chiudete tutte le applicazioni di Microsoft Office aperte.
  2. Accedete al vostro account SDL.
  3. Andate alla sezione "Download". Nella sezione "Download", il download di SDL Trados Studio 2019 SR1/SDL MultiTerm 2019 CU1 è evidenziato in modo chiaro.
  4. Espandendo il nome del nuovo prodotto SDL Trados Studio 2019 SR1/SDL MultiTerm 2019 CU1 verranno visualizzati i download della SR1 in:
    - SDL Trados Studio 2019 SR1
    - SDL MultiTerm 2019 CU1
  5. Fate clic su "Download" in corrispondenza di ciascun elemento e salvate i file eseguibili sul vostro disco rigido locale. Al termine dei download, avviate uno per volta i due file eseguibili e seguite la procedura guidata di installazione.
Il programma di installazione SDL Trados Studio 2019 SR1 rileverà il software SDL Trados Studio 2019 installato e lo disinstallerà in background prima di installare SDL Trados Studio 2019 SR1.

In caso di problemi con l'installazione o la licenza di SDL Trados Studio 2019 SR1, inviate una richiesta su Solution Finder all'indirizzo https://gateway.sdl.com/webtocase.

È necessario pagare per l'installazione di SDL Trados Studio 2019 SR1?

No, SDL Trados Studio 2019 SR1 è un aggiornamento gratuito per tutti i clienti di SDL Trados Studio 2019.

Se SDL Trados Studio 2019 è già installato, è necessario restituire la relativa licenza prima di effettuare l'aggiornamento a SR1?

No, se sul computer è già installata una licenza di SDL Trados Studio 2019, non sarà necessario restituirla prima di effettuare l'aggiornamento a SR1.

Viene aggiornato anche SDL MultiTerm 2019?

Sì, anche per SDL MultiTerm 2019 è disponibile Cumulative Update 1 che assicura la piena compatibilità con Studio 2019 SR1.