Requisiti di sistema di SDL Trados GroupShare


Requisiti del computer

SDL Trados GroupShare è compatibile con computer con CPU singola e multiprocessore su sistemi operativi a 64 bit.

Requisiti minimi

I requisiti minimi per l'esecuzione di SDL Trados GroupShare prevedono l'utilizzo di un server di fascia media di recente produzione con CPU Intel Xeon multi-core e almeno 8 GB di RAM per un massimo di 10 utenti simultanei.

Requisiti consigliati

Per garantire prestazioni ottimali, è generalmente consigliato l'utilizzo di SQL Server su un server separato e dedicato rispetto al server delle applicazioni.

Si consiglia di utilizzare un server di fascia media di recente produzione con CPU Intel Xeon multi-core e almeno 16 GB di RAM per il server delle applicazioni e 32 GB su SQL Server.

Per implementazioni con più di 30 utenti simultanei, si consiglia di utilizzare almeno 32 GB di RAM per il server delle applicazioni e 64 GB di RAM su SQL Server.

SDL Trados GroupShare offre tre funzionalità che richiedono alcune caratteristiche hardware particolari:

  • SDL Online Editor: per l'editor online si calcolino 100 MB per file e per utente. Pertanto, per 10 sessioni simultanee di SDL Online Editor, è consigliabile almeno 1 GB di RAM aggiuntiva.
  • upLIFT: Fragment Alignment (o FGA) è un'attività molto dispendiosa per la CPU che funziona solo dalle 23:00 alle 6:00 per impostazione predefinita. Per impostazioni con memorie di traduzione (TM) di grandi dimensioni, o in caso di aggiunte consistenti alle TM su base quotidiana, si consiglia l'utilizzo di una CPU multi-core veloce. In caso di impostazioni di dimensioni molto grandi, contattate i nostri team tecnici per valutare la possibilità di delegare i servizi FGA a una macchina dedicata.
  • Reportistica: per il modulo di reportistica si aggiungano altri 8 GB di memoria di sistema.

Installazioni di grandi dimensioni

Le installazioni di grandi dimensioni variano a seconda della tipologia e delle relative dipendenze.

Le possibili installazioni di grandi dimensioni sono elencate di seguito:

  • Un'installazione di grandi dimensioni di SDL Trados GroupShare prevede più di 50 utenti simultanei su base regolare.
  • Un'installazione di grandi dimensioni di TM Server prevede più di 10 milioni di unità di traduzione complessive e una o più memorie di traduzione contenenti più di un milione di unità di traduzione.
  • Un'installazione MultiTerm di grandi dimensioni prevede più di un milione di voci complessive e uno o più termbase con più di 250.000 voci.

Per le installazioni di grandi dimensioni, è opportuno adottare un corretto approccio di scalabilità previa consultazione. La soluzione di scalabilità deve essere calibrata in base alle esigenze particolari dei clienti in relazione alla suddivisione tra il server delle applicazioni e il server di database, su computer separati.

Per ulteriori informazioni sulla configurazione di installazioni di grandi dimensioni, contattare SDL Professional Services.

Requisiti del sistema operativo

È possibile eseguire SDL Trados GroupShare sulle piattaforme elencate:

  • Windows Server 2016 o Windows Server 2019, con IIS 10.x
  • Windows Server 2012 R2 con IIS 8.5

I server configurati come controller di dominio non sono supportati.