Live Chat

Modello operativo per i contenuti globali

L'opportunità offerta dai contenuti

Tutti siamo consapevoli che la potenza del mondo digitale trasforma le nostre modalità di interazione con i clienti. In questo mondo, i contenuti sono la moneta corrente. 

I contenuti giusti orientano il percorso del cliente e unificano tutti i vari punti di contatto. Tuttavia, per gestire questi contenuti su scala globale in tutti i canali e in lingue diverse, è necessario adottare un approccio nuovo. 

Occorre utilizzare il giusto mix di tecnologie e processi in tutte le varie fasi della supply chain dei contenuti, dalla creazione alla traduzione, fino alla distribuzione. Il Modello operativo per i contenuti globali (GCOM) consente di adottare un approccio strategico completo per:

  • Gestire i contenuti tra vari reparti e diverse piattaforme.
  • Applicare processi che supportano la creazione, traduzione e distribuzione di contenuti globali.
  • Selezionare e utilizzare tecnologie e servizi che stimolano la crescita e incrementano le vendite.

Scoprite il Modello operativo per i contenuti globali

Il Modello operativo per i contenuti globali (GCOM) di SDL definisce il modo in cui i processi e le tecnologie supportano il lavoro dei creatori di contenuti al fine di conseguire i vostri obiettivi aziendali. Utilizzando questo approccio che permette di integrare persone, processi e tecnologie, le organizzazioni possono favorire l'evoluzione della supply chain dei contenuti da un modello ad hoc a una struttura autonoma. 

Continuo e coinvolgente

In ogni fase del percorso del cliente

Globale e locale

Contenuti efficaci e di grande impatto distribuiti in tutto il mondo

Intelligente e automatizzato

Il meglio dell'uomo e della macchina

Personalizzato

Pertinente, coinvolgente e coerente

Scalabile

Per ogni mercato, marchio, canale e lingua

Simultaneo

Tra vari dispositivi, canali e punti di contatto

Trattate i vostri contenuti come moneta corrente

Alla luce dell'evoluzione delle aspettative dei clienti e dei loro percorsi, i contenuti sono diventati la moneta corrente dell'esperienza del cliente.

  • SDL_GCOM_2pp_Report_preview_665pxL'esperienza del cliente (CX) è una priorità. Il 54% degli intervistati ha dichiarato che il miglioramento dell'esperienza del cliente è una priorità assoluta. 
  • La personalizzazione è indispensabile. Per più del 31% degli intervistati, questo aspetto deve essere ulteriormente migliorato.
  • La gestione dei contenuti influisce sulle prestazioni topline. Circa la metà degli intervistati ritiene che la gestione dei contenuti contribuisca ai ricavi per almeno il 21%.

 Leggete altre informazioni sulla ricerca relativa alle strategie di gestione dei contenuti attualmente adottate dalle aziende in tutto il mondo.

Maturità attraverso la trasformazione

Ogni azienda ha un suo stadio di maturità e la sua crescita dipende dalla capacità di trasformarsi per offrire un'esperienza ottimizzata a sostegno di qualsiasi percorso del cliente. 

Dove vi trovate ora?

Prima di adottare una strategia generale per la gestione dei contenuti globali, è necessario valutare la vostra situazione attuale alla luce di ciò che desiderate ottenere. I contenuti digitali richiedono una giusta combinazione di tecnologie e processi in tutte le fasi della loro supply chain. Ogni azienda si trova in una fase di crescita diversa e può migliorare la propria posizione ottimizzando l'esperienza del cliente, il suo percorso e la propria capacità di trasformazione digitale.
Fasi del modello
  • Ad hoc:  senza un modello operativo per i contenuti globali, la creazione, traduzione e distribuzione di ogni singolo contenuto diventa un processo ad hoc nuovo e non documentato.
  • Ripetibile:  per ovviare a questa inefficienza, le aziende utilizzano procedure prettamente manuali e ripetibili, basate sul trasferimento di informazioni da una fase all'altra.
  • Gestito:  per ottenere una maggiore scalabilità, le aziende si avvalgono di tecnologie e soluzioni di automazione estesa per gestire e integrare questi flussi di lavoro e le funzioni aziendali.
  • Ottimizzato:  l'ottimizzazione del processo richiede una strategia centralizzata, un budget adeguato e ruoli dedicati per le varie attività.
  • Autonomo:  una volta implementato tale processo, le aziende sono perfettamente in grado di applicare l'intelligenza artificiale per supportare le attività quotidiane volte a creare e distribuire contenuti globali.

Dove volete arrivare?

Le aziende che desiderano operare su scala internazionale sono sollecitate, con sempre maggiore urgenza, a individuare modi di lavorare, processi e tecnologie più efficaci per distribuire i contenuti che possono aiutarle a realizzare la loro ambizione globale.

I tre principali fattori che svolgono un ruolo trainante per le aziende in questo loro percorso sono i seguenti:

  • Distribuzione simultanea  di esperienze multilingue in regioni, piattaforme, canali e punti di contatto diversi. 
  • Acquisizione di un maggior numero di clienti attraverso l'adozione di processi ottimizzati nei nuovi mercati. 
  • Crescita globale  mediante l'espansione dell'attività oltre i confini di una sola regione per conquistare una presenza realmente internazionale. 

Ognuno di questi obiettivi richiede un approccio olistico e globale alla creazione, traduzione e distribuzione dei contenuti.

Come raggiungere la meta?

Modellando gli obiettivi, le attività e la tecnologia della vostra azienda in base alle esigenze in termini di contenuti e alla vostra strategia a lungo termine, potete identificare e dare priorità agli investimenti futuri, ai requisiti organizzativi e alle necessità a livello di processi. Solo una chiara comprensione del divario tra la vostra posizione attuale e la meta che intendete raggiungere vi consente di adottare una strategia complessiva in grado di garantirvi il successo.

Distribuzione simultanea
Una clientela più ampia
Crescita a livello globale
Distribuzione simultanea

Avete clienti in più continenti? La tecnologia e i processi rappresentano un vincolo quando si tratta di sincronizzare i contenuti tra le varie ragioni? 

Le aziende che servono clienti dislocati in vari paesi e lavorano con team distribuiti si confrontano spesso con il problema dei silos di contenuti e con la mancanza di integrazione a livello di tecnologie e processi. In molti casi, questa situazione determina un rallentamento del time-to-market e l'incapacità di offrire ai clienti un'esperienza omogenea. 

Per ovviare a queste difficoltà, potreste valutare l'opportunità di modificare la supply chain dei contenuti. Inoltre, potreste ottenere dei vantaggi in termini di costi ed efficienza adottando una tecnologia che automatizza le attività di gestione, traduzione e distribuzione dei contenuti.

Una clientela più ampia

Avete già successo sul mercato nazionale grazie a processi ottimizzati per la gestione di contenuti in una sola lingua? Desiderate espandervi oltre i confini della vostra regione o del paese in cui operate? 

Sempre più spesso, anche le aziende con un solido mercato interno registrano una crescita debole dovuta alla saturazione del mercato. Con il rafforzarsi dei mercati emergenti e le nuove possibilità di sviluppo offerte dai canali digitali, le loro ambizioni globali sono dettate dalla necessità di ampliare la base di clienti. 

Sebbene queste organizzazioni dispongano di strumenti adeguati per vendere nel proprio mercato, necessitano di una nuova strategia in grado di sostenere la loro espansione. Inoltre, devono apprendere e applicare le best practice per la gestione e traduzione di contenuti su scala globale che permettano anche di sostenere l'esperienza del cliente in più regioni, vari canali e per diverse linee di prodotti.

Crescita a livello globale

La vostra attività ha attualmente una dimensione regionale ma vorreste espandervi in nuovi mercati? Avete necessità di adottare nuovi processi e tecnologie che supportano la distribuzione di contenuti multilingue su larga scala? 

Le organizzazioni che operano tradizionalmente in una sola regione o un solo continente si trovano ad affrontare nuove sfide quando cercano di espandere la propria attività a livello globale. A causa di una struttura organizzativa centralizzata, ma restrittiva, è possibile che non dispongano dei processi, delle tecnologie e del grado di automazione necessari per sostenere la loro crescita. 

Pertanto, non possiedono neanche una visione strategica olistica che permetta loro di valutare le proprie esigenze in termini di contenuti globali. Per dare impulso alla crescita, il Modello operativo per i contenuti globali può aiutarvi a definire le vostre necessità a livello di creazione, traduzione e distribuzione di contenuti al fine di agevolare la realizzazione della vostra ambizione globale.

Scoprite in che modo SDL può essere di aiuto